Fuori dal campo, Stagione 2018/19, Stagione 2020/21

San Gimignano, 24 marzo 2021

Abbiamo appreso oggi dalla Sezione Disciplinare del Tribunale Nazionale Federale la notizia dell’attribuzione di un punto di penalizzazione in classifica e di un’inibizione a mio danno per una presunta irregolarità formale di un vecchio accordo economico.
Noi produrremo una memoria su quanto successo e faremo appello agli organi competenti, confidando nel riconoscimento della nostra azione sempre nel rispetto delle norme e dunque in un annullamento dei provvedimenti emessi.
D’altra parte, come è immediatamente evidente a tutti, le nostre azioni sono condotte in piena buona fede e sarebbero altrimenti un po’ ridicole vista la dimensione ancora a misura di donna e di uomo dei rapporti che caratterizzano il nostro mondo del calcio femminile.
Ci tenevo a metterci la faccia di fronte a questa situazione, che comunque vogliamo chiarire al più presto, e soprattutto a ribadire la mia gioia per le trasformazioni positive che stanno settimana dopo settimana migliorando il nostro campionato, l’entusiasmo crescente che si respira e la qualità che cresce in ogni campo.
Mi considero davvero fortunato a poter vivere da protagonista con la mia squadra questo momento di crescita del calcio femminile, verso cui rinnovo la mia gratitudine e il mio impegno.

Tommaso Becagli

Share