Primavera Straripante!

Campionato Primavera – Recupero 5° giornata – Venerdì 2 Aprile 2021, ore 15.00
Stadio “Santa Lucia” – San Gimignano
Florentia San Gimignano – Ravenna 8 – 1 (5-0)
Florentia San Gimignano: Schiavone, Burani, Piccini, Fortunati, Testa (67’ Veneziano), Bortolin, Accornero, Bolognini (46’ Mugnaini), Fancellu (75’ Fassin), Giacobbo (46’ Martino), Stankovic (46’ Sechi)
All. Roberto Castorina
A disposizione: Secciani, Barsali, Campagni, Diversi, Fassin, Martino, Mugnaini, Sechi, Veneziano
Ravenna: Balbi, Campi (19’ Pagani), Omokaro, Berselli (46’ Tosoni), Cundari, Nardon (64’ Lorenzini), Babini, Ceciliani (64’ Akremi), Lauro (46’ Matteucci), Ruggeri, Bonacci
All. Marco Vernacchio
A disposizione: Bedeschi, Lorenzini, Bussolari, Akremi, Priviero, Tosoni, Matteucci, Del Grippo, Pagani
Marcatrici: 3’ Giacobbo, 5’ Giacobbo, 18’ Giacobbo, 21’ Fancellu, 22’ Giacobbo, 55’ Ruggeri (rig.), 57’ Sechi, 58’ Sechi, 86’ Martino (rig.)


Primavera straripante, battuto anche il Ravenna. Neroverdi a 3 punti dal secondo posto matematico nel Girone 2 del Campionato Primavera.
Il recupero della 5° giornata del Campionato Primavera vede affrontarsi al Santa Lucia, Florentia San Gimignano e Ravenna.
Partono fortissimo le neroverdi, favorite sulla carta, che con una ispiratissima Giulia Giacobbo si portano sul 3 a 0 dopo appena 18 minuti. di gioco. In campo si vede solo la squadra allenata da Mister Roberto Castorina che muove bene il pallone e punge in attacco con i suoi esterni: Fancellu al 21’ e ancora Giacobbo al 22’ chiudono i conti del primo tempo sul 5 a 0.
Nella ripresa subito spazio a Mugnaini, Martino e Sechi e la musica non cambia. Anche se il Ravenna segna su rigore al 55’ con Ruggeri (fallo di mano in area di Fortunati), San Gimignano torna subito a distanza con la doppietta ravvicinata di Martina Sechi al 57’ e al 58’. Le padrone di casa controllano senza problemi il risultato e trovano anche la via dell’ottavo goal di giornata: Mugnaini si conquista un rigore, dal dischetto Giulia Martino non sbaglia e sigla la sua prima rete della stagione.
Una vittoria, l’ennesima con goleada, per una squadra che sta acquisendo sempre più consapevolezza nei propri mezzi. Il secondo posto in classifica è a portata di mano (una vittoria in casa contro la Pink Bari il 18 aprile ne darebbe la matematica certezza) e vorrebbe dire evitare ai quarti di finale una delle due corazzate del “nord” Juventus e Inter. Il sogno continua!